Teresa Manes, mamma di Andrea Spezzacatena (morto suicida), a Caserta col Manzoni

andrea-oltre-il-pantalone-rosa-immagine-in-evidenza-manzoni-caserta

CASERTA – Bullismo e cyberbullismo. A Caserta la testimonianza e la lotta di Teresa Manes all’evento organizzato dal liceo Manzoni. Domani, martedì 30 gennaio 2018, alle ore 10.30, presso il Chiostro di Sant’Agostino (via Mazzini), nell’ambito dell’evento organizzato dal Liceo Statale “Manzoni” e da Graus Editore, con il patrocinio del Comune di Caserta e dell’Anci, sarà ospite Teresa Manes mamma di Andrea Spezzacatena, il quindicenne morto suicida a Roma il 20 novembre del 2012, in seguito ad attacchi omofobi e atti di bullismo.

La storia di Andrea è stata raccontata da Teresa in un libro, “Andrea oltre il pantalone rosa” – pubblicato da Graus Editore nella collana Zeta Generation – «che vuole essere un antidoto contro il bullismo e il pregiudizio strisciante» di cui Andrea e tanti, troppi, prima e dopo di lui, sono stati vittime: vittime di un sistema che non ha pietà nel deridere e nello schernire fino a condurre ai gesti più estremi.

Nel mondo, una vittima su dieci di bullismo tenta il suicidio. Secondo i dati Istat, oltre la metà delle ragazze e dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni è stata, almeno una volta, oggetto di violenza da parte dei propri compagni e la fascia maggiormente coinvolta è proprio quella tra i 13 e i 15 anni, quella in cui si è più vulnerabili, in cui la paura del giudizio è fortissima, soprattutto se proviene da coloro che si presume siano tuoi amici.

Dal 2012 Teresa gira l’Italia, incontra ragazzi e istituzioni, va nelle scuole, porta la sua testimonianza laddove quasi sempre, purtroppo, si annidano “i germi” del problema.

VEDI ANCHE: Studenti di Casale Monferrato lavorano a panchine da installare in città per il no a bullismo e cyberbullismo

L’incontro è stato fortemente sostenuto dalla dirigente scolastica del liceo Manzoni di Caserta, Adele Vairo, e dalla rete di scuole di cui il Manzoni è capofila: Istituto Comprensivo Giannone di Caserta di cui è dirigente Maria Bianco; l’Istituto Comprensivo Ruggiero di Caserta di cui è dirigente Vincenza Della Valle; l’Istituto Comprensivo Collecini Giovanni XIII di cui è dirigente Angela Di Nardo; l’Istituto Comprensivo De Amicis Da Vinci di cui è dirigente Tania Sassi.

Oltre ad Adele Vairo interverranno all’incontro come relatori: Emilia Narciso, presidente provinciale Unicef; Carlo Marino, sindaco di Caserta; Raffaele Ruberto, prefetto di Caserta; Regina Milo, coordinatrice regionale dei giovani amministratori Anci nonché personale esperto del Compartimento Polizia Postale.

RICERCHE CORRELATE

Digital skills e privacy

Sergio Mattarella

Casale Monferrato

andrea-oltre-il-pantalone-rosa-immagine-in-articolo-manzoni-caserta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *