Leonardo Culicchi: il Comune dica le scelte fatte e i budget spesi per le Mura di Grosseto

GROSSETO – Mura di Grosseto: il segretario comunale del Partito democratico Culicchi interroga il Comune sulle scelte fatte e sui budget spesi. Il segretario pd vuole conoscere le scelte fatte per aiutare il presidente dell’istituzione mura e sui fondi spesi fin qua.

“In questi giorni si è parlato e discusso parecchio sull’argomento mura – ha spiegato il segretario comunale del Pd, Leonardo Culicchi – per questo ho accettato l’invito di Alessandro Capitani, presidente dell’istituzione mura, a partecipare alla raccolta fondi a favore del nostro primo monumento cittadino. Il Partito democratico grossetano è fatto di persone che amano la propria terra e, a differenza di quanto scrive l’assessore Fabrizio Rossi, non fanno il tifo contro la città e ancor meno contro il suo monumento più importante. Avere creato un organo che possa trovare risorse e sviluppare idee e progetti per far tornare le nostre mura un centro vitale della città è un atto meritevole, ma mi auguro che l’amministrazione gli dia anche gambe per camminare e non lo usi soltanto come santino da campagna elettorale.

Leonardo Culicchi segretario comunale Pd budget Mura Grosseto oggiurnal
Leonardo Culicchi

I grossetani però vogliono sapere se il Comune considera le mura davvero una priorità oppure no. Il dubbio mi viene per le scelte fatte fin qua. Ha ragione in questo caso Matteo Della Negra, di Grosseto al centro, quando scrive che i 49.000 euro destinati alle tre anteprime promozionali per gli eventi organizzati da Grosseto Fiere potevano servire per mettere in sicurezza i parapetti. O ancora mi chiedo se i fondi spesi per trasferire la sede del Polo universitario e le sue aule telematiche da via Zanardelli a piazza della Palma, nell’ambito dei lavori per la realizzazione della fantomatica casa della sicurezza, potevano in qualche modo essere destinati alle mura.

Per queste e altre domande, e soprattutto per le rispettive risposte – conclude Culicchi -, ne riparleremo sui banchi del consiglio comunale. Adesso il mio invito è quello di sostenere con i fatti, e non soltanto con le parole, il lavoro di Alessandro Capitani, al quale va il mio personale in bocca al lupo”.

RICERCHE CORRELATE

Roberto Napoletano a Grosseto col suo libro “Il Cigno nero e il Cavaliere bianco”

Legambiente e gli studenti di Grosseto ripuliscono il quartiere Gorarella

Gli studenti delle elementari di Grosseto ripuliscono il parco giochi di viale Einaudi – FOTOGRAFIE