Ferdinando, testo più famoso di Annibale Ruccello, al Teatro Franco Parenti

MILANO – Sala AcomeA. Teatro Franco Parenti , Milano. Dal 23 ottobre al 4 novembre 2018, Ferdinando, di Annibale Ruccello; con Gea Martire, Chiara Baffi, Fulvio Cauteruccio, Francesco Roccasecca, regia Nadia Baldi.

Leggi tutto “Ferdinando, testo più famoso di Annibale Ruccello, al Teatro Franco Parenti”

Il viaggio di Nora. Al Teatro Storchi di Modena la bambina che non sa da dove viene

MODENA – ERT presenta Le strade invisibili. Una centrale, due giorni, tre eventi e Il viaggio di Nora nell’ambito di EnERgie Diffuse. Nell’ambito di EnERgie Diffuse, un’iniziativa della Regione Emilia-Romagna che celebra l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018, Emilia Romagna Teatro Fondazione presenta la lettura scenica de Il viaggio di Nora di Rachid Benzine e Le strade invisibili. Una centrale, due giorni, tre eventi.

Leggi tutto “Il viaggio di Nora. Al Teatro Storchi di Modena la bambina che non sa da dove viene”

Novecento di Alessandro Baricco, con Eugenio Allegri, al Teatro Gobetti di Torino

TORINO – A venticinque anni dal debutto, torna in scena, nella Stagione dello Stabile di Torino, “Novecento” di Alessandro Baricco con Eugenio Allegri e la regia di Gabriele Vacis.

Leggi tutto “Novecento di Alessandro Baricco, con Eugenio Allegri, al Teatro Gobetti di Torino”

Mito e letteratura sulle orme dell’indovino Tiresia, al cinema con Andrea Camilleri

MILANO – Conversazione su Tiresia, di e con Andrea Camilleri, solo il 5, 6 e 7 novembre al cinema. Dopo aver conquistato milioni di lettori in tutto il mondo, debutta in anteprima esclusiva al cinema Conversazione su Tiresia. Andrea Camilleri dal Teatro Greco di Siracusa.

Leggi tutto “Mito e letteratura sulle orme dell’indovino Tiresia, al cinema con Andrea Camilleri”

Petra Magoni voce di un Don Giovanni androgino, l’Orchestra di Piazza Vittorio all’Arena del Sole

BOLOGNA – Un Don Giovanni androgino, affidato alla voce femminile di Petra Magoni è quello dell’Orchestra di Piazza Vittorio, con la regia di Andrea Renzi e Mario Tronco e le elaborazioni musicali di Leandro Piccioni, Pino Pecorelli e dello stesso Mario Tronco: lo spettacolo che apre la nuova stagione dell’Arena del Sole arriva in scena in Sala de Berardinis giovedì 11 ottobre fino a domenica 14.

Leggi tutto “Petra Magoni voce di un Don Giovanni androgino, l’Orchestra di Piazza Vittorio all’Arena del Sole”

Ritratto di donna araba che guarda il mare. In teatro la condizione femminile e l’uomo

GENOVA – Al Teatro della Tosse di Genova, dal 12 al 14 ottobre (ore 20.30 – domenica ore 18.30), lo spettacolo Ritratto di donna araba che guarda il mare. Testo vincitore del 52° Premio Riccione per il Teatro, di Davide Carnevali, regia Claudio Autelli; con Alice Conti, Michele Di Giacomo, Giacomo Ferraù/Francesco Meola, Giulia Viana/Noemi Bresciani. Leggi tutto “Ritratto di donna araba che guarda il mare. In teatro la condizione femminile e l’uomo”

Paola Giorgi e il Vojage Trio da Federico García Lorca a Stampe del Cielo, poesia e musica

ROMA – Paola Giorgi e Vojage Trio, in Stampe del Cielo, uno spettacolo di poesia e musica, da Federico García Lorca; con Christian Riganelli (Fisarmonica), Luca Mengoni (Violino), David Padella (Contrabbasso). Lunedì 8 ottobre alle ore 21 alla Sala Umberto di Roma, andrà in scena lo spettacolo “Stampe del Cielo” da Federico García Lorca con Paola Giorgi e il Vojage Trio del maestro Christian Riganelli con Luca Mengoni e Davide Padella. Leggi tutto “Paola Giorgi e il Vojage Trio da Federico García Lorca a Stampe del Cielo, poesia e musica”

Reginella. Lo spettacolo ispirato alla vita di Settimia Spizzichino all’Ar.Ma. Teatro di Roma

ROMA – In occasione del triste anniversario del rastrellamento del ghetto di Roma del 16 ottobre 1943, venerdì 12 ottobre ore 21, sabato 13 ottobre ore 21 e domenica 14 ottobre ore 18,30 presso l’Ar.Ma. Teatro di Roma debutterà il Primo Studio dello spettacolo “Reginella” liberamente ispirato alla vita di Settimia Spizzichino, unica superstite donna del rastrellamento, di e con Manuela Rossetti, musiche originali dal vivo di Laura Desideri- Dharma BumS Exp Folk, produzione 2018 La Casa della Locusta.

A seguire lo spettacolo un dibattito sull’argomento degli artisti col pubblico.

Lo spettacolo promosso e sostenuto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Salisano e patrocinato dal Comune di Salisano (RI) è nato con l’intenzione di avvicinare la popolazione alla tematica della Shoah e della memoria attraverso un lavoro emozionale oltre che storico.

La scelta della vita della Spizzichino deriva dall’intenzione della regista Manuela Rossetti di parlare delle donne della Shoah e in particolar modo delle donne romane. Lo spettacolo affronta il tema della deportazione attraverso la vicenda personale della Spizzichino accentuando ogni elemento che caratterizzava la vita quotidiana dal ghetto delle leggi razziali alla deportazione. L’accento posto sulla vita e non sulle grandi vicissitudini storiche e politiche ha lo scopo di avvicinare il pubblico emozionalmente alla vicenda, facilitandone l’immedesimazione e di conseguenza la riflessione etica e morale.

Lo spettacolo è caratterizzato da elementi di teatro narrativo, teatro-danza e musica dal vivo. Ogni elemento scenico sublima in metafore e immagini la dolorosa esperienza della deportazione.

Un invito alla riflessione, quindi, che si rende necessario in questo momento storico soprattutto per le giovani generazioni che troppo spesso relegano nel freddo apprendimento nozionistico della storia avvenimenti fin troppo vicini a noi e pericolosamente dimenticati. La memoria è un dovere sociale ed etico che va risvegliata partendo dalla reale comprensione delle migliaia di vite spezzate e interrotte, affinchè tutto ciò non torni ad esistere mai più.

Reginella. Lo spettacolo ispirato alla vita di Settimia Spizzichino all'Ar.Ma. Teatro di RomaRingraziamenti per la collaborazione preziosa della nipote di Settimia Spizzichino Carla Di Veroli.

RICERCHE CORRELATE

Sportello donna di Mittatron onlus, con Giusy Spaghetto nel mondo dei maltrattamenti

Lo sterminio del ghetto ebraico a Warszawa nell’arte di Francesco Guadagnuolo

Pasolini e la sua sensibilità per i cattivi disperati. Un riferimento al giubileo della misericordia

Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio al “Pezzani” con Ma allora è vero! Stavamo meglio!

PARMA – Ma allora è vero! Stavamo meglio!, spettacolo dal 5 al 7 ottobre 2018, Parma. Il prossimo weekend si inaugura la nuova Stagione di Prosa del Nuovo Teatro Pezzani . Dopo il successo dello scorso anno con “Stavamo Meglio quando stavamo peggio?”, Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio tornano in scena con lo spettacolo “Ma allora è vero! Stavamo meglio!” che continua a rievocare quelle emozioni, risate e abitudini che sembriamo aver smarrito in quest’epoca moderna.

Leggi tutto “Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio al “Pezzani” con Ma allora è vero! Stavamo meglio!”

A testa in giù. L’envers du decor. Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni al Teatro Manzoni di Milano

MILANO – Dall’11 al 28 ottobre 2018 ErreTiTeatro30 presenta Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni nello spettacolo teatrale A testa in giù. L’envers du decor, di Florian Zeller, traduzione di Giulia Serafini, con Viviana Altieri e Bruno Armando, regia di Gioele Dix. Scena di Andrea Taddei, costumi di Barbara Bessi, luci di Carlo Signorini, musiche di Savino Cesario, Silvano Belfiore, assistente regia Sara Damonte. Al Teatro Manzoni di Milano, feriali ore 20,45, domenica ore 15,30. Leggi tutto “A testa in giù. L’envers du decor. Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni al Teatro Manzoni di Milano”